Stabio / Museo della civiltà contadina / Mostra attuale

Mostra attuale

Apriti sesamo…

...e si apre un mondo!
Facciamo una mostra sulle fiabe? Che idea!
Forse in Ticino nessuno l’ha mai fatta, proviamoci!
L’idea è nata a tavolino, chiacchierando, e poi scopro che, oltre a me, dietro l’angolo ci sono una studiosa di fiabe, una fotografa, una costumista, un’illustratrice, delle narratrici, delle archiviste: tutte donne.
Nasce un  gruppo di lavoro molto affiatato che spero riesca oggi a trasmettere quella passione che ci ha coinvolto e che ci ha permesso di raggiungere il traguardo dell’inaugurazione.
Chi non ha ascoltato fiabe? Chi non si è fatto cullare da una voce narrante?
Chi non conosce lupi, fate, nani, mostri e principesse entrate ormai nei nostri pensieri e che sicuramente ci hanno fatto sognare o forse ci fanno sognare ancora…. e nel nostro caso, perché no?, sognare un principe azzurro…..
Lo sentite il fruscio di un vestito da sera? L’odore del bosco? La paura della notte?
E, parlando di leggende metropolitane, nessuno vi ha mai detto che George Clooney pur di non far conoscere la sua colpevolezza in un  incidente d’auto ha comprato una vettura nuova alla persona coinvolta?
Ebbene in tutto il mondo e in tutti i tempi l’uomo ha amato raccontare storie: dai cacciatori raccoglitori con i loro riti, ai registi di film in 3D, dalle leggende metropolitane, passando da Frau Holle a Cenerentola a Pretty Woman.
Abbiamo cercato di coinvolge il nostro pubblico in questa magia.
Le mostre al museo occupano tre sale e le ricche collezioni ci permettono di esporre i più svariati oggetti che vengono valorizzati inserendoli nei contesti più diversi.
Un grazie va anche ai numerosi donatori, agli amici del museo, ai collaboratori affezionati che sono sempre disponibili a dare una mano.
Ringraziamo le collaboratrici che hanno seguito questo progetto e diamo ai futuri visitatori un caloroso benvenuto in questo affascinante mondo che li faccia tornare, chissà, per qualche istante, un po’ bambini.

La mostra è nata da un'idea di Marta Solinas, curatrice del Museo, la quale ne ha affidato la realizzazione a Veronica Trevisan, giornalista e studiosa di fiabe, in collaborazione con la fotografa Monica Rusconi, che ha curato la parte fotografica e multimediale. L'esposizione è arricchita dai bellissimi costumi di Valentina Nerone, le illustrazioni di Laura Mengani e l'arte pasticcera di Sacha Fischbach.

 

Vai alle sale permanenti

Dove

Museo della civiltà contadina
del Mendrisiotto
Piazza Maggiore
6855 Stabio


Responsabile
Marta Solinas, Curatrice
Tel:  +41 91 641 69 90
Fax:  +41 91 641 69 93museo@stabio.ch

Orari d'apertura:

Martedì, Giovedì, Sabato, Domenica e giorni festivi
14.00-17.00

Per gruppi e scolaresche apertura anche fuori orario su prenotazione.

Il Museo rimane chiuso:
Capodanno; Pasqua;
1° Maggio e Natale.
stabio