Stabio / Il Comune / Istituto scolastico / Scuola dell'infanzia / Disposizioni generali

Disposizioni generali

  • Frequenza
    La scuola dell’infanzia accoglie i bambini dai 3 ai 6 anni di età. È obbligatoria a partire dal 4 anno di età compiuto entro il 31 luglio. Gli iscritti sono tenuti a una frequenza regolare.
    La frequenza globale per i bambini di tre anni non può essere inferiore alle quattro mattine settimanali.
    A partire dai 4 anni, salvo situazioni particolari, è richiesta la frequenza completa.
    Le richieste di frequenze parziali sono da concordare con la direzione dell’Istituto scolastico.

  • Assenze
    Ogni assenza deve essere comunicata tempestivamente alla scuola dell'infanzia, prima dell'inizio delle lezioni (tra le ore 8.10 e le ore 8.40) telefonando allo 091 641 69 71 (sede di Via Arca) e 091 641 69 73 (sede di Via Luvee). Al ritorno a scuola i genitori dovranno giustificare l’assenza all’insegnante titolare sulla schedina delle assenze.
    Per assenze superiori le due settimane dovute a malattia è richiesto il certificato medico.

  • Sospensione temporanea della frequenza
    È possibile richiedere un'autorizzazione alla sospensione temporanea dalla frequenza solo in casi gravi (vedi sotto). Un formulario per la richiesta è presente in segreteria. Assenze che non rispondono ai criteri contenuti nella Legge e nel relativo Regolamento sono considerate “assenze ingiustificate” e conteggiate a fine anno.
    (Art. 8 - Reg. Legge sulla S.I. e sulla S.E.) Assenze degli allievi
    1. Non sono consentite deroghe alla frequenza scolastica, se non per motivi gravi di ordine familiare o per malattia.
    2. Tutte le assenze dalla scuola devono essere immediatamente giustificate dai genitori al docente titolare.

  • Colloqui personali
    I genitori possono prendere contatto con le docenti per colloqui personali.
    Le richieste vanno preavvisate con un certo anticipo.
    I colloqui devono avvenire al di fuori dell'orario scolastico.

  • Telefonate alle docenti
    Le chiamate telefoniche destinate alle docenti sono ammesse unicamente al di fuori dall'orario scolastico. In casi urgenti, ed in mancanza di una risposta (segreteria telefonica), si può chiamare la segreteria dell’amministrazione comunale (091 641 69 00).

  • Pediculosi del capo (pidocchi)
    L'inizio dell'anno scolastico e la ripresa dopo le vacanze coincidono spesso con il riapparire dei pidocchi.
    Si raccomanda pertanto a tutti i genitori un attento controllo, soprattutto durante le prime settimane di scuola.
    I genitori sono pregati di segnalare immediatamente al docente di classe casi sospetti o accertati al fine di contribuire a debellare sul nascere eventuali infestazioni.

    Altre informazioni le potete trovare:
    https://www4.ti.ch/fileadmin/DSS/DSP/UMC/medicina_scolastica/raccomandazioni/Volantino.pdf

  • Medicamenti e cure mediche
    Di regola gli insegnanti non possono e non devono somministrare medicamenti di nessun tipo ai bambini durante l'orario scolastico se non su consegna di un certificato medico. I genitori possono, se necessario, concordare con la docente la possibilità di recarsi a scuola per dare il medicamento ai propri figli.

  • Certificato medico
    Il certificato medico ufficiale deve essere presentato prima dell'inizio della frequenza scolastica (primo anno), al più tardi il primo giorno dell'inizio della scolarità.

  • Assicurazione scolastica
    Le disposizioni assicurative sugli infortuni scolastici sono, in sintesi, le seguenti:
    - le spese mediche per infortuni scolastici sono a carico della cassa malati o delle assicurazioni private degli allievi;
    - le prestazioni della CARCIS (assicurazione scolastica) riguardano i casi d'infortunio che hanno quale conseguenza il decesso o l'invalidità dell'assicurato.
    In caso d'infortunio a scuola va informato l'insegnante, eventualmente alla Direzione.

  • Materiale e attrezzature
    La scuola fornisce gratuitamente il materiale occorrente ad ogni bambino, egli è tenuto a conservarlo e mantenerlo in ordine, la spesa per la sostituzione di materiale perso o danneggiato potrà essere addebitata alla famiglia.
    Si ricorda che per il materiale personale (orologio, occhiali, giocattoli, libri, ecc.) non esiste assicurazione, quindi le docenti e la direzione declinano ogni responsabilità. Si consiglia di limitare la portata a scuola dei propri giochi.
    La scuola è attrezzata con mobilio, apparecchiature e materiali costosi: è necessaria quindi la massima cura da parte di tutti. Eventuali danni dovuti a evidenti negligenze del bambino possono essere addebitati alla famiglia.


Dove

Scuola dell'Infanzia
Via Arca 7
6855 Stabio
Tel.: +41 91 641 69 70

Scuola dell'Infanzia
Via Luvee 15
6855 Stabio
Tel.: +41 91 641 69 73

Responsabile
Sonia Lurati
Direttrice Istituto Scolastico
scuole@stabio.ch

Orario sportello

Lu-Ma-Me-Gio-Ve
08.00-11.30
Lu-Ma-Gio-Ve
13.30-16.30
stabio
Dove io vivo